mail unicampaniaunicampania webcerca

    Vincenzo NAPOLITANO

    Insegnamento di CHIRURGIA GENERALE

    Corso di laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) A.O. DEI COLLI - NAPOLI

    SSD: MED/18

    CFU: 2,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 30,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    Italiano

    Contenuti

    Il Corso di Chirurgia Generale si compone di una parte introduttiva che riguarda l'approccio al paziente chirurgico, sia per quanto riguarda la compilazione della cartella clinica, sia per quanto riguarda gli ambienti in cui si effettua l'attività chirurgica, dalla medicheria, alla sala operatoria con le principali la descrizione dei principali presidi e delle apparecchiature di cui devono essere dotate.
    Quindi saranno trattate le singole patologie con particolare riguardo all'apparato digerente. Si farà riferimento alla fisopatologia dei singoli visceri ed organi, la diagnostica ed il ruolo della chirurgia nell'algoritmo terapeutico, illustrandone le indicazioni soffermandosi sulle tecniche solo relativamente ai principi generali senza, ovviamente, entrare nei dettagli

    Testi di riferimento

    - Walter Kraus: Chirurgia per le Professioni sanitarie – Ed Idelson-Gnocchi
    - Ghiringhelli: Compendio di Chirurgia – Ed. Minerva Medica
    -

    Obiettivi formativi

    Alla fine del Corso, lo studente dovrà conoscere le principali patologie di interesse chirurgico, i principali segni e sintomi di queste, il valore diagnostico delle indagini di laboratorio e strumentali, gli elementi principali della terapia chirurgica, al fine di modulare una corretta collaborazione all’iter diagnostico e terapeutico delle malattie chirurgiche, con particolare riguardo al periodo pre e post-operatorio.

    Metodologie didattiche

    Lezioni frontali per un totale di 30 ore

    Metodi di valutazione

    Prova orale di esame nel corso della quale sarà valutato il grado di raggiungimento degli obilettivi formativi da parte dello studente.
    Il voto finale sarà valutato in (trentesimi), dove 18 rappresenta il minimo e 30 il massimo

    Programma del corso

    1) La cartella clinica chirurgica
    2) La medicheria chirurgica
    3) La sala operatoria
    4) Preparazione del paziente chirurgico
    5) La chirurgia mini invasiva
    - principi generali
    - strumentario
    - tecniche
    - indicazioni
    6) Lo shock: rilievo e sorveglianza dei parametri vitali
    7) Ferite, traumi superficiali, ustioni, patologia della cicatrizzazione
    8) Patologie dell’esofago:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - acalasia esofagea
    - diverticoli esofagei
    - cancro dell’esofago
    - varici esofagee
    - RGE ed ernie iatali
    - terapia
    9) Patologie dello stomaco e del duodeno:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - patologie infiammatorie e malattia ulcerosa
    - neoplasie gastriche
    - terapia
    - la PEG (gastrostomia percutanea endoscopica)

    10) Patologie dell’intestino tenue:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - appendicite acuta
    - diverticolo di Meckel
    - terapia
    11) Patologie del grosso intestino:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - neoplasie del colon
    - diverticolosi e diverticolite
    - morbo di Crohn
    - rettocolite ulcerosa
    - terapia
    12) Patologie del retto:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - neoplasie del retto
    - emorroidi
    - fistole perianali
    - ragade anale
    - fistola sacrococcigea
    - terapia
    13) Le enterotomie
    - classificazione
    - modalita di esecuzione
    - complicanze e nursing
    14) Patologie del fegato, della colecisti, delle vie biliari:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - neoplasie
    - colecistiti acute e croniche
    - litiasi della colecisti e delle vie biliari
    - itteri colostatici
    - terapia
    15) Patologie della parete addominale:
    - anatomia e fisiologia
    - diagnostica
    - ernie esterne e loro complicanze
    - laparocele
    - terapia
    16) Emorragie digestive:
    - fisiopatologia
    - diagnostica
    - ematemesi e melena
    - enterorragia, ematochezia e rettorragia
    - terapia
    17) Disturbi dell’alvo:
    - fisiopatologia
    - diagnostica
    - diarrea
    - stipsi
    - occlusione intestinale
    - terapia

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype